Castello d'Argile

Teatro La Casa del Popolo

Via Matteotti 150, Castello d'Argile

L’edificio, in cui ha sede la sala teatrale, nasce nel 1907 come Casa del Popolo per volontà di una delle prime organizzazioni cooperative di ispirazione socialista. Il teatro, situato al primo piano, risulta costituito da una sala a pianta rettangolare con una balconata dalle sottili colonne in legno, che corre lungo i tre lati.
L’inaugurazione avviene il 22 settembre 1907 alla presenza dei deputati socialisti Ferri e Bentini. Sia negli anni che precedono il primo conflitto mondiale che successivamente ospita spettacoli, riunioni politiche e sindacali. Con l’avvento del fascismo diventa Casa del Fascio e nel dopoguerra torna ad essere sede della locale Casa del Popolo. Nel 1981 il Comune, proprietario del teatro, lo ristruttura e in quell’occasione viene posta all’ingresso della sala una lapide che ricorda il tenore Francesco Grassilli, padre dell’attore Raoul, nativo di Castello d’Argile. Reinaugurato il 25 aprile 2004

Parco delle sculture di Zamboni Bolzani

Via Conte 5, Sala Bolognese

XXXXXXXXXXXXXX

Podere privato

XXXXXXXXXXXXXX

In scena a Castello d'Argile