Pieve di Cento

Teatro storico Alice Zeppilli

Piazza Costa 17, Pieve di Cento

Edificato nel XIX secolo, il Teatro Alice Zeppilli, è un raro esempio di luogo per spettacoli in un palazzo pubblico: è il secondo in Italia, per ampiezza, tra quelli realizzati all’interno di una sede municipale. È “all’italiana”, con cavea a ferro di cavallo circondata da tre ordini di palchi ed è intitolato al soprano Alice Zeppilli. Restaurato dopo il sisma del 2012, ospita spettacoli e concerti. Il fondale del palcoscenico è un telero, opera di Adeodato Malatesta.

La Rocca

Via della Rocca 1, Pieve di Cento

Costruita nel 1387 dal Comune di Bologna su progetto di Antonio di Vincenzo, la Rocca nasce come baluardo difensivo, ubicata isolata sulla linea dei terragli e dei fossati. Cessata la funzione militare, viene utilizzata come abitazione. Intorno al 1980 è stata la sede del Museo Civico fino al sisma del 2012. Dal 2015, dopo i lavori di consolidamento, è la sede del Museo delle Storie di Pieve.

Giardino Ex cimitero Ebraico

Via Circonvallazione Ponente, Pieve di Cento

Il piccolo appezzamento di terreno del Giaridino rappresenta l’unica testimonianza tangibile rimasta della presenza ebraica a Pieve di Cento.

L’insediamento ebraico ebbe origine nell’ultima decade del secolo XIV quando Pieve di Cento ebbe un banco feneratizio autonomo gestito da DAttilo di Guglielmuccio nella giudeccadoveva avevano la SInagoga. Verso metà del XVI secolo a causa di gravi episodi di intolleranza decisero di non abitare più in terrà di Pieve ee ripararono verso altre località più ospitali.

Giardino degli Anziani

Via San Carlo, Pieve di Cento

Il Giardino degli Anziani, o giardino Opera Pia Galuppi, si trova all’interno dell’omonimo Palazzo dell’Opera Pia Galuppi, ora proprietà di Asp Pianura Est.

Questo edificio settecentesco dal 1864 è sede dell’Opera Pia Galuppi, istituzione che si occupa dell’assistenza e delle cure delle persone anziane del paese, usufruendo a tale scopo dei lasciti del fondatore Luigi Galuppi.

Al suo interno si trova il giardino, un prezioso angolo verde, che custodisce, al centro, la scultura in bronzo di Viviana Manservisi, opera di Nicola Zamboni.

Sala del Consiglio Comunale

Piazza Costa 17, Pieve di Cento

XXXXXX

In scena a Pieve di Cento