Voce che apre

Mariangela Gualtieri / Teatro Valdoca

Mercoledì 2 giugno ore 21.30

Villa Salina Malpighi
Via Galliera 2 Castel Maggiore BO

rito sonoro di e con Mariangela Gualtieri
con la guida di Cesare Ronconi

 

Mariangela_Gualtieri_alta © Melina Mulas

L’inaugurazione di Epica Festival è affidata alla voce poetica di Mariangela Gualtieri in un prezioso rito sonoro.

Voce che apre è un elogio della parola e dei versi che tenteranno di dare voce a questo tempo: benedizioni e anche invettive, in dialetto, a rompere il ritmo e a tenere vicina la terra e le sue lingue rotte. E, poi, un finale inedito che oserà parlare di amicizia e d’amore.

Provo insomma a mettere insieme versi non consolatori ma consolanti – due braccia che nel buio sollevano un corpo che piange e se lo stringono al petto – non rassegnati ma battaglieri, perché la parola ‘epica’ contiene una terra, un popolo, un nemico, degli eroi e grandi cieli popolati da forze enigmatiche: tutto questo è il nostro presente. Tutto questo chiede una lingua verticale e nuda che provi a dirlo. Io accetto l’azzardo e metto lì il mio piccolo viatico di parole, per un ritorno a noi stessi e all’incontro con l’altro da noi. Tutto l’altro da noi, con le sue facce, musi, foglie, radici e innumerevoli voci.
Mariangela Gualtieri

Mariangela Gualtieri è nata a Cesena, in Romagna. Si è laureata in architettura allo IUAV di Venezia. Nel 1983 ha fondato, insieme al regista Cesare Ronconi, il Teatro Valdoca, di cui è drammaturga. Fin dall’inizio ha curato la consegna orale della poesia, dedicando piena attenzione all’apparato di amplificazione della voce e al sodalizio fra verso poetico e musica dal vivo.
Fra i testi pubblicati: Antenata (Crocetti ed.,1992 e 2020), Fuoco Centrale (Einaudi, 2003), Senza polvere senza peso (Einaudi, 2006), Sermone ai cuccioli della mia specie (L’arboreto Editore, 2006), Paesaggio con fratello rotto (libro e DVD, Luca Sossella Editore, 2007), Bestia di gioia (Einaudi, 2010), Caino, (Einaudi, 2011), Sermone ai cuccioli della mia specie con CD audio (Valdoca ed., 2012), A Seneghe. Mariangela Gualtieri/Guido Guidi (Perda Sonadora Imprentas, 2012), Le giovani parole (Einaudi, 2015), Voci di tenebra azzurra (Stampa 2009 ed., 2016), Beast of joy. Selected poems (Chelsea Editions, New York, 2018), coautrice – con Cesare Ronconi e Lorella Barlaam – dell’Album dei Giuramenti/Tavole dei Giuramenti (Quodlibet, 2019) di Teatro Valdoca, Quando non morivo (Einaudi, 2019).